Home Intimità

L’estate è la stagione dei tradimenti

CONDIVIDI

In estate siamo tutti pronti a tradireL’estate è il momento per tradire: lo pensano quattro persone su cinque, individui di ambo i sessi convinti che il momento delle vacanze è perfetto per lasciare vagante non solo il lavoro ma anche i doveri in generale, incluso quello della fedeltà.

L’Istituto di evoluzione sessuale (Ies) di Milano ha posto su inernet la medesima domanda a ben 3mila internauti: “Si è davvero propensi a tradire di più in estate?” L’80% degli intervistati ha risposto con un sonoro “sì”.

Ma chi sono allora i soggetti che più ci spingono a tradire? Niete bagnini o animatori come si è soliti pensare bensì il collega di lavoro: non si tradisce insomma sotto l’ombrellone ma si aspetta che in spiaggia ci stia il nostro partner per avere campo libero qui in città. Sembra insomma che non si cerchi solo qualcuno con cui tradire ma una persona che possa anche condivdere con noi qualche confidenza.

Come sempre anche nel tradimento noi donne siamo però più complesse degli uomini: mentre loro si lmitano a dire che tradire d’estate è un’opzione quasi naturale noi siamo divise “in due maxi-categorie nettamente distinte: le romantiche e le traditrici impenitenti”.

Qualunque sia il motivo la stagione è oramai iniziata: siamo pronte ad essere infedeli?

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE CURIOSITA’ SUL SESSO!