Home Attualità

COLLOQUIO DI LAVORO: e io che domande faccio?

CONDIVIDI

Cosa chiedere durante un colloquio di lavoro – Lo chiamano anche intervista, il che presuppone un flusso di domande a senso unico, ma il colloquio di lavoro è in realtà qualche cosa di molto più articolato: è l’occasione per brillare, conquistare la stima di chi ci esamina e magari accaparrarsi il lavoro dei sogni. Insomma, un momento in cui certo non ci si può tirare indietro: sarà allora il caso di mostrarci intelligenti e, soprattutto, interessate ma come? Paradossalmente proprio essendo noi a fare qualche domanda.

Dopo aver naturalmente lasciato parlare quelli che si spera diventeranno i nostri colleghi, poniamo allora 4 o 5 domande: questo è infatti il numero giusto per apparire incuriosite ma non troppo opprimenti, il giusto insomma per risultare brillanti.

Naturalmente bisogna anche saper fare le domande giuste, quelle cioè per chiarirci i dubbi senza apparire venali o, peggio, un po’ “terra terra”: niente quesiti del tipo “come funziona per le ferie?” o “come sono i colleghi?”, siete lì per lavorare e non per socializzare o passare il tempo.

Lo scopo insomma è sempre lo stesso, apparire professionali e il modo migliore potrebbe essere proprio fare qualche domanda.

CLICCA QUI PER I CONSIGLI SULLA CARRIERA!