Home Attualità

IDEE REGALO: battesimo, puntiamo sulla praticità

CONDIVIDI

Scaldavivande, baby monitor e set per toletta: i regali pratici per il battesimo – Medagliette, catenine, braccialetti… tutti noi ne abbiamo a bizzeffe: doni fatti da zii e nonni nel giorno del nostro battesimo e destinati ad affollare portagioie che mai apriremo. Quando indossare del resto simili bijoux? Da piccole certo non andiamo in giro ricoperte d’oro e da grandi quegli accessori appaiono poco adatti ad una donna fatta e vissuta: insomma, i primi doni che riceviamo sono quelli che mai useremo nella nostra vita e la cosa, ad onor del vero, non fa poi così piacere.

La storia dovrebbe però essere magistra vitae e così si spera che noi non ripeteremo lo stesso errore dei nostri cari: quali sono allora i doni migliori per un battesimo? Il consiglio, alla luce di ciò che è stato appena detto, non può che essere uno: puntate sulla praticità! E’ infatti forse brutto a dirsi ma il piccolo certo non ricorderà i doni ricevuti mentre si potrebbe fare un servizio gradito a mamma e papà regalando accessori quali portavivande, scalda biberon, sterilizzatore, toletta e altre marchingegni più o meno moderni indispensabili per la crescita del bambino.

Privilegiare i genitori è del resto un modo intelligente per investire bene il proprio denaro ed accompagnare anche il bambino nella crescita: userà certo più il biberon caldo di una catenina con crocifisso, non credete?

VIDEO NEWSLETTER

Se poi volete comunque fare felice anche il festeggiato allegate al dono principale un piccolo pupazzo su misura per lui: lo apprezzerà tantissimo e sarà anche un modo per mantenerlo sereno durante la cerimonia, aiuto non da poco.

 Non abbiate allora paura di evitare i soliti gioielli e puntate su qualche cosa che certo verrà di gran lunga più gradito: meglio una buona pappa che un bel bracciale… almeno a pochi mesi!