Home Attualità

La Barbie umana cacciata dalla tv

CONDIVIDI

La Barbie umana dichiara di voler far operare anche la figlia e il presentatore la caccia – “Lei è veramente tremenda e io non voglio parlarle ancora”. Con queste parole Anderson Cooper ha cacciato dal suo studio televisivo Sarah Burge, meglio nota come la Barbie umana, soprannome che la donna si è guadagnata in virtù del suo essersi sottoposta al maggior numero di interventi di chirurgia estetica al mondo.

La donna era nel bel mezzo di un’intervista quando ha rivelato di avere in mente nuove operazioni a cui sottoporre però non il suo corpo, sul quale oggettivamente sarebbe difficile trovare qualche cosa da modificare ancora, bensì quello della figlia: peccato che al momento la futura Barbie ha appena sette anni e immaginare per lei un futuro tra bisturi e pole dance risulta quantomeno ostico.

Per il presentatore è invece stata un’affermazione davvero insostenibile e così, con tono tanto pacato quanto indicativo di un vero disgusto, è intervenuto per porre fine alla follia: “A questo punto non ho altro da dirle, devo essere onesto, la devo interrompere […] cerco di essere gentile con tutti gli ospiti ma lei è veramente tremenda e io non voglio parlarle ancora”.

Fa piacere per una volta vedere una tv capace di capire quando la misura è colma. Una domanda però in proposito sorge spontanea: in Italia saremmo stati capaci di dire basta? a ben riflettere la risposta non è affatto scontata.