Home Attualità

EROS: La famiglia di lui

CONDIVIDI

La sua famiglia non mi piace – I rapporti difficili con i parenti acquisiti rischiano di far naufragare anche una relazione consolidata e ogni coppia prima o poi deve fare i conti con l’interferenza delle famiglie d’origine.

I parenti acquisiti e il loro comportamento del resto vanno presi così come sono, cercando il modo migliore per andare d’accordo, proprio come avete scelto il vostro partner in base a determinate caratteristiche che lo rendono unico e attraente.

I più famosi sono i parenti troppo invadenti, categoria molto diffusa, ficcano il naso in ogni cassetto, ma dove c’è una famiglia invadente c’è un uomo senza polso succube della mamma, che non trova il coraggio di opporsi alle sue evidenti e dannose ingerenze.

Come fare, già dall’inizio bisognerà chiarire con parole chiare e toni fermi dei limiti precisi, perché una volta concessi e tollerati, quegli spazi diventeranno un diritto acquisito della famiglia e sarà difficile fare un passo indietro, non cedete per paura di offenderli altrimenti poi in seguito ci ripenserete.

Ai parenti criticoni che hanno sempre consigli e suggerimenti su cosa fare e come, ricordate che le critiche sono costruttive, ma sui comportamenti e non sulle persone, quindi questi attacchi personali andranno respinti, magari usando un vecchio detto indiano “Chi punta il dito su qualcuno, dovrebbe ricordare che altri tre sono puntati verso se stesso”.

Ricordate che il primo passo lo dovrà fare il figlio, ponendo limiti e condizioni alla propria famiglia e pretendere rispetto per la propria amata, un confronto diretto è sempre una cosa buona con i suoceri e, una volta inquadrato chi avete davanti, rimanete fermi, diplomatici, ma pur sempre concilianti, senza esasperare i toni.

PER LEGGERE TUTTI GLI ARTICOLI SU EROS CLICCA QUI