Home Attualità

Meno soldi ai disabili con i redditi più alti

CONDIVIDI

Disabili con redditi alti ricevono meno soldi – i tagli arrivano anche per i disabili, il governo infatti nella bozza di decreto ministeriale per la riforma del Welfare dell’assistenza, prevede di modificare le regole per il calcolo dell’Isee, addirittura togliendo gli assegni di invalidità ai portatori di handicap.

Sicuramente verranno colpiti i disabili con il reddito più alto e se oggi l’indennità di accompagnamento è un diritto universalmente riconosciuto, con la nuova normativa la prestazione verrà garantita soltanto a chi ne ha davvero bisogno, ossia quei disabili che hanno il reddito al di sotto di 15mila euro.

Anche per il calcolo dell’Isee ci sono delle variazioni, un cambio di indicatori diversi dal tradizionale imponibile Irpef, si guarda addirittura all’inserimento nel conteggio anche di altri voci, come rendite finanziarie, pensioni e assegni familiari, altre entrate familiari quindi.

PER LEGGERE TUTTI GLI ARTICOLI SU ATTUALITA’ CLICCA QUI