Home Attualità

FESTA DELLA MAMMA: la copertina shock del Time

CONDIVIDI

Il Time propone una copertina shock per la festa della mamma – Qualcuno ha detto che essere madri è il più bel lavoro del mondo, una frase che a un primo impatto può sembrare a dir poco poetica ma cosa accade se la osserviamo meglio? Be’ a saltare agli occhi è senza dubbio la parola “lavoro”, un termine sinonimo di impegno, gratificazione ma anche tanta responsabilità e, forse, anche qualche sbaglio.

Essere madri non è infatti certo una scienza esatta e così qualche errore è sempre dietro l’angolo, pronto a farci scivolare o, peggio, ruzzolare verso danni a volte irreparabili. Tutto questo, e forse anche di più, è stato oggetto dell’attenta analisi di una rivista più che blasonata, il Time, che ha deciso, in occasione della festa della mamma, di dedicare la sua copertina alle madri più “innamorate” dei propri figli.

Ecco allora che la mamma chioccia, quella per la quale i figli saranno eternamente bimbi indifesi e disposte dunque a coccolarli a non finire, diventa involontaria protagonista di una delle copertine più famose al mondo e, per questo mese, già oggetto di infiniti dibattiti e polemiche: mentre infatti Rick Stengel, direttore della rivista, difende la scelta come provocatoria e volta a far riflettere sulle conseguenze di un eccessivo attaccamento materno, il popolo del web si è lanciato in commenti dissonanti, divisi tra chi apprezza l’ardita immagine e chi ne critica l’eccessivo impatto.

Quel che è certo è che non si può rimanere indifferenti di fronte ad un bimbo in pantaloni mimetici che, in piedi su uno sgabello, guarda fisso in macchina mentre si attacca al seno materno: l’attenzione del lettore è insomma garantita e non dovrebbe essere proprio questo lo scopo di una copertina? Far riflette, si sa, implica attirare una serie di polemiche ma solitamente sono proprio queste le migliori indicatrici di un lavoro di successo. Come si suol dire, bene o male purchè se ne parli!