Home Attualità

Nuovi indizi per il DELITTO SCAZZI

CONDIVIDI

Delitto Scazzi arrivano nuove prove – I Carabinieri del Ros di Lecce hanno, dopo attente analisi, riscontrato delle anomalie sul cellulare di Cosima, che porterebbero a una svolta nelle indagini.

Le analisi svolte sui tabulati telefonici del cellulare di Cosima Serrano confermerebbero che, il giorno e all’ora del delitto, lei fosse agganciata alla stessa cella Gsm di quello di Sarah, questo è quello che riferisce il tenente colonnello Paolo Vincenzoni e che conferma la presenza della donna sulla scena del delitto.

I cellulari normalmente si agganciano alla rete Umts e l’unico posto dove è possibile prendere la rete Gsm era il punto del garage, dove si trovava il telefonino di Sarah all’ora del decesso e il cellulare di Cosima alle 15.25 del 26 agosto era collegato proprio a quella cella.

Tesi attendibile, grazie anche alla conferma di nessuna anomalia nella zona di Avetrana, da parte del gestore Vodafone.

PER LEGGERE TUTTI GLI ARTICOLI SU CRONACA NERA CLICCA QUI