Home Attualità

CINEMA: “THE LADY – L’amore per la libertà”

CONDIVIDI

Un film di Luc Besson – Il film sulla leader democratica birmana Aung San Suu Kyi “The Lady” uscirà al cinema venerdì 23 marzo.

Premio Nobel per la pace nel 1991, denominata l’orchidea d’acciaio Aung San Suu Kyi è la paladina dei diritti democratici, che ha sacrificato per oltre venti anni la sua libertà e gli affetti personali, per la libertà del suo Paese.

Divenuta fonte di ispirazione politica e umana degli ultimi decenni, si capisce il progetto del cuore tra la scrittrice Rebecca Frayn e il regista Luc Besson, di rendere sempre più vicina la figura complessa di Suu Kyi, di cui si sa davvero poco.

Interpretata da Michelle Yeoh il film “The Lady” racconterà la sua storia attraversata da fasi tumultuose, che fa leva sul dramma umano della protagonista, costretta a causa dei visti negati al consorte di poterlo vedere soltanto cinque volte, cosa che le impedì anche di poter crescere i suoi figli e l’impossibilità di poter tornare in Gran Bretagna.

Un film da applauso insomma che alla fine ci strapperà anche qualche lacrima, una storia vera, ma che pochi ricordano, quella di una donna coraggiosa Aung San Suu Kyi che ha dedicato la vita al suo Paese, la Birmania.

PER LEGGERE TUTTI GLI ARTICOLI SUL CINEMA CLICCA QUI