Home Attualità

RIFORMA DEL MERCATO LAVORO arenata

CONDIVIDI

Non si trova un accordo sulla riforma del lavoro – Proprio ieri il ministro Elsa Fornero aveva avanzato le proposte, fatte dal governo, inerenti i quattro punti cardine della riforma del mercato lavoro e oggi ecco che arriva inesorabile la risposta da parte di Susanna Camusso, segretario generale della Cgil.

Vedremo quali proposte saranno fatte: quelle sentite finora dal governo non ci convincono, e non vanno bene” ha dichiarato Camusso “gli accordi sono possibili quando c’è un merito che viene condiviso: se dovessi dirlo oggi, credo che ci sia ancora della strada da fare”.

Insomma una lotta continua alla ricerca della perfetta riforma sul lavoro, ma che allo stesso tempo riesca a tirare fuori almeno un posto di lavoro in più rispetto ad ora.

Disaccordo anche sull’articolo 18 da parte dei sindacati “Per noi l’articolo 18” ha aggiunto il leader sindacale “è una tutela generale, ha una funzione di deterrenza rispetto all’arbitrio dei licenziamenti. Quindi una discussione deve partire dal salvaguardare questo principio”.

Entro martedì Susanna Camusso si aspetta delle risposte dal governo per i punti da lei enumerati, per i quali è necessario assolutamente arrivare ad un accordo.

I lavoratori dovranno ancora aspettare quindi.

PER LEGGERE TUTTI GLI ARTICOLI SU ATTUALITA’ CLICCA QUI