Home Attualità

RAPTUS DI GELOSIA e fa una strage

CONDIVIDI

La gelosia fa altre vittime – Un uomo di 34 anni a Brescia, in preda ad un momento di folle gelosia, fa quattro vittime.

Mario Albanese si era appostato sotto casa della ex moglie, Francesca Alleruzzo, maestra di una scuola elementare e appena scesa, assieme ad un suo amico, Vito Macadino, Mario li ha uccisi a colpi di pistola.

Ma non finisce qui, la tragedia continua, perché l’uomo non contento entra in casa e uccide anche la figlia della ex moglie, Chiara Matalone, avuta da un’altra relazione e anche il suo fidanzato, Domenico Tortorici, entrambi 19enni, di passaggio dalla Calabria per trovare la madre di lei.

Secondo una prima indagine il movente che ha fatto scattare l’ira dell’uomo sarebbe la gelosia.

L’uomo avrebbe tentato di uccidersi, ma la pistola si sarebbe inceppata e proprio in quel momento sarebbe stato fermato da un carabiniere, svegliato dai colpi e dalle urla, che ha riportato alcune contusioni e quindi accompagnato all’ospedale per le medicazioni.

Ora l’assassino, separato già da due anni dalla moglie, interrogato dai pm che coordinano le indagini si è avvalso della facoltà di non rispondere, coprendosi dietro un totale mutismo.

PER LEGGERE TUTTI GLI ARTICOLI DI ATTUALITA’ CLICCA QUI