Home Attualità

AGEVOLAZIONI e MOSSE SALVA EURO

CONDIVIDI

Consigli per abbattere gli aumenti – Non servono grandi sacrifici per riuscire a risparmiare qualche euro in più alla fine dell’anno, cosa sicuramente utile visti gli aumenti, semplicemente un po’ di buona volontà di mettere in atto dei piccoli gesti quotidiani, che mirano a ridurre tanti sprechi, di cui spesso nemmeno ci accorgiamo.

Adottando un dispositivo amperometrico, sarai in grado di sapere quanta elettricità consumi, sia durante la giornata sia in un arco di tempo prolungato, così potrai modificare i tuoi consumi, limitando gli sprechi e mirando al risparmio.

Sostituire i vecchi modelli a incandescenza con le lampadine a led e fluorescenti a basso consumo, riuscirai a risparmiare mediamente circa l’80% in meno di elettricità, quasi 15 euro a lampadina, inoltre raccomandiamo sempre di non lasciare mai le apparecchiature in stand by, quando non sono in funzione, se le spegni del tutto infatti potresti tagliare i consumi di elettricità di circa il 15%.

Da Gennaio è entrata poi in vigore a pieno regime la tariffa bioraria, ossia la tariffa dell’energia più cara di giorno e più economica di sera e nei fine settimana, applicata automaticamente nella quasi totalità delle case, sempre che non abbiate cambiato fornitore, cioè che siate rimasti nel cosiddetto “mercato vincolato”, dove i prezzi sono fissati dall’Autorità per l’energia.

Il momento migliore per l’utilizzo degli elettrodomestici sarà dalle 19 alle 8 nei giorni feriali, tutti i sabati, le domeniche e i festivi, più cara sarà invece la fascia dalle 8 alle 19 dei giorni lavorativi.

Potranno inoltre usufruire dei “bonus sociali” relativi alla fornitura del gas e dell’elettricità le famiglie che si trovano in condizioni di disagio economico, con un indicatore Isee che attesta un reddito annuo uguale o non superiore a 7.500 euro o a 20.000 euro le famiglie che hanno più di tre figli a carico, oppure se presso il nucleo familiare vive un malato in gravi condizioni di salute.

PER LEGGERE TUTTI GLI ARTICOLI SULLA CASA CLICCA QUI