Home Attualità

Anche la CHIESA pagherà l’IMU

CONDIVIDI

La Chiesa verrà tassata, ma le scuole sono esenti – Il governo Monti ha deciso che anche gli edifici ecclesiastici dovranno pagare l’Imu, la nuova tassa sugli immobili, per quegli edifici non destinati esclusivamente al culto.

Gli istituti dovranno essere paritari, aperti a tutti e che non abbiano guadagni durante tutto l’anno, quindi vediamo di seguito le tre condizioni per l’esenzione.

L’esenzione dall’Imu sarà garantita agli enti senza fini di lucro, quindi che non chiuda il bilancio con un guadagno, ma con un pareggio economico e che gli eventuali avanzi vadano reinvestiti nell’attività didattica.

Le scuole cattoliche paritaria dovranno rispettare le regole del settore pubblico, quindi accettare anche bambini disabili e acconsentire un contratto collettivo di lavoro agli insegnanti.

Le scuole a numero chiuso inoltre non dovranno pagare l’Imu se accetteranno come metodo di selezione delle domande di iscrizione, la media più alta e non quella minima.

PER LEGGERE TUTTI GLI ARTICOLI DI ATTUALITA’ CLICCA QUI