Home Attualità

L’EUROPA salva la GRECIA dalla crisi

CONDIVIDI

L’Europa sblocca altri fondi per la Grecia – Finalmente dopo un lunghissimo vertice tra ministri delle Finanze dell’Eurogruppo, quasi 12 ore, si è trovata la soluzione per intervenire in aiuto della Grecia.

L’intervento e gli accordi sono trovati a fatica, soprattutto al momento di convincere le banche e i privati ad accettare una riduzione dei rendimenti nelle obbligazioni greche.

Alla fine ieri a tarda notte il presidente Jean Claude Juncker ha annunciato l’accordo, si è deciso infatti di rafforzare la sorveglianza su Atene, di inserire una norma sulla priorità dei pagamenti al servizio del debito nella Costituzione e di garantire alla Grecia la possibilità di rimanere nell’Eurozona, per darle modo di tornare su un percorso di crescita.

Il presidente del consiglio Monti si è detto soddisfatto del risultato “E’ stato un lungo lavoro, ma l’Europa è in grado di funzionare” ha dichiarato, facendo riferimento all’intenso negoziato durato tutta la notte per far aderire a maggiori sacrifici, i detentori privati del debito greco.

Anche la Bce parteciperà all’intervento di aiuti distribuendo i profitti sui bond greci nel suo portafogli alle banche centrali nazionali, le quali a loro volta li verseranno agli stati dell’Eurozona, i quali hanno acconsentito di versarli alla Grecia, per ridurne il debito.

PER LEGGERE TUTTI GLI ARTICOLI DI ATTUALITA’ CLICCA QUI