Home Maternità

ALLENAMENTO SICURO in gravidanza

CONDIVIDI

Sei regole per un allenamento sicuro

Appena si sente la parola “allenamento” è naturale per le mamme in gravidanza avere domande e preoccupazioni. State tranquille! Con queste sei semplici regole è possibile, anche non andando in palestra, sentirsi attive, mentre si aspetta un bambino.

Regola 1: Parlate con il vostro medico

Verificate sempre col vostro medico prima di iniziare un programma di esercizi. Se avete fatto esercizi regolarmente prima di rimanere incinta e la gravidanza è priva di rischi, di solito si può continuare a esercitare, anche se le modifiche dovranno essere effettuate lungo il percorso. Ci sono alcuni casi in cui l’esercizio durante la gravidanza è sconsigliato, sarà meglio quindi parlare con il vostro medico per assicurarsi  che il programma di fitness non metterà a rischio te o il bambino.

Regola 2: bere molta acqua!

Assicurati di bere acqua prima, durante e dopo un allenamento. In caso contrario, ci si potrebbe disidratare e quindi causare contrazioni pre-termine, così come alzare la temperatura corporea. Entrambi possono essere pericolose per il bambino.

Regola 3: Prendere calorie in eccesso

Anche se effettivamente ci dicono che non dobbiamo mangiare per due, si ha bisogno di assumere calorie in più quando si è incinta, soprattutto se ci si sta allenando. Si consiglia di assumere sempre infatti tra le 300 e 500 calorie extra al giorno durante la gravidanza. Scegli saggiamente i cibi dai quali assumere calorie, come frutta, verdura, carni magre, pesce e cereali integrali.

Regola 4: Riscaldamento e recupero

E ‘importante fare riscaldamento prima di iniziare il vostro allenamento. Il riscaldamento prepara i muscoli e le articolazioni per l’attività e aumenta gradualmente la frequenza cardiaca. Sarà utile fare allenamenti del tipo camminare svelto o fare jogging.

Recuperare fiato è importante quanto il riscaldamento. Basteranno pochi minuti alla fine dell’allenamento di camminata o di stretching leggero, per recuperare subito. Questo permetterà alla vostra frequenza cardiaca di tornare alla normalità.

Regola 5: Evitare il surriscaldamento

Con l’aumento del tasso metabolico, così come il flusso sanguigno, in gravidanza, si potrebbe sentire più caldo del solito, soprattutto quando ci si allena. Sarà consigliato quindi indossare abiti che permettano al corpo di respirare.

Regola 6: Esercizio regolare

Programma il tuo allenamento come fosse una routine settimanale. Rimanendo costanti e regolari nell’allenamento eviterete di ferirvi, ma soprattutto ne trarrete maggiori benefici, logicamente sempre fino a quando il vostro medico darà l’approvazione.

PER LEGGERE TUTTI GLI ARTICOLI SULLA GRAVIDANZA CLICCA QUI