Home Attualità

LA DONNA DEL GIORNO: Jennifer Aniston

CONDIVIDI

JENNIFER ANISTON: BRAVISSIMA ATTRICE CHE CI FA RIDERE  – Care lettrici,  oggi vi parliamo di una donna del mondo del cinema che si è contradistinta, in tutti questi anni, per la sua bravura, la sua intelligenza e la grande capacità per farci sorridere. Per anni il mondo femminile l’aveva invidiata per essere stata sposata con quel bellocio di Bred Pit. Lei è Jennifer Aniston e noi oggi l’omaggiamo ripercorrendo, insieme a voi, le tappe più importanti della sua vita.

Jennifer Aniston nasce  l’11 febbraio 1969 a Sherman Oaks, California, come  figlia dall’attore di soap di origine greca John Anastassakis (che ha americanizzato il cognome in Aniston per ragioni di copione), per lungo tempo il Victor Kiriakis di “Giorni della nostra vita”. Anche la madre Nancy Aniston  è un’attrice ed ex modella. A farle da padrino è stato nientemeno che il grande Telly Savalas, ossia colui che impersonava il mitico tenente Kojak, da quanto si sa, per anni il migliore amico del padre. I genitori di Jennifer dopo qualche anno si separano ma Jennifer, mentre studia alla Rudolf Steiner School, vive serena con la madre.
In seguito si trasferisce a New York in cerca di fortuna artistica. Si iscrive alla New York’s High School For The Performing Arts, conosciuta anche come la scuola di “Saranno Famosi” e si diploma nel 1987. Ma Jennifer è anche un’artista del pennello e molto del suo tempo è dedicato appunto alla pittura.
I risultati sono clamorosi, se è vero che è riuscita ad esporre un suo quadro di quando aveva undici anni al Metropolitan Museum of Art.

Venendo da una famiglia artistica era naturale che prendesse la strada della recitazione che  segue con determinazione. Ad aprirle gli occhi verso questa sua vocazione è una rappresentazione di “Figli di un Dio minore” a cui assiste rapita a Broadway. In questo periodo vive a Los Angeles con un gruppo di aspiranti attori e autori (che sono tuttora tra i suoi migliori amici), facendo audizioni e lavorando di sera come cameriera nella catena di fast-food “Jackson Hole”.  Riesce a procurarsi delle parti in alcune produzioni Off-Broadway fino a che, nel 1989, debutta nella serie tv “Molloy”  evento seguito da altre piccole apparizioni in alcune serie tv, come “Viaggio nel tempo”.

Il vero boom arriva nel 1994 quando dopo una sostanziosa cura dimagrante (pare che fosse troppo grassa per tentare di sfondare davvero), Jennifer rifiuta il ruolo di Monica, poi assegnato a Courtney Cox, per interpretare invece quello di Rachel Green nella sitcom “Friends” della NBC.  La serie, fortunatissima anche in Italia, ha un successo enorme, il personaggio di Rachel entra nei cuori di milione di ragazze ansiose di sapere se lei e Ross finiranno per sposarsi oppure no. Ciliegina sulla torta, il look pensato per Jennifer comincia anche a fare tendenza, così come il suo elaborato e studiatissimo taglio di capelli.

Mentre il cast di Friends, sulla scia del successo della serie tv, si dedica alla lavorazione del film omonimo che vede Rachel protagonista, la Aniston partecipa a film di basso costo, come “She’s the one” al fianco di Cameron Diaz, “Picture perfect” con Kevin Bacon, “‘Til there was you”, “Dreams for an insomniac” o “L’oggetto del mio desiderio”, primo film nel quale interpreta il ruolo principale. Dopo poco segue la sua partecipazione nella commedia “Office space”, diretta dal creatore di Beavis e Butt-head e King oh the Hill.

Mentre la carriera dell’attrice continua al meglio anche nella vita privata succede qualcosa di molto importante. Il 19 luglio 2002 Jennifer a Malibu sposa l’attore Brad Pitt. Come si suol dire, una notizia bomba. Alla cerimonia non sarà presente la madre, colpevole di aver chiacchierato troppo con la stampa prima che l’evento si verificasse. L’anno successivo la NBC le rinnova il contratto per “Friends” per un milione di dollari a puntata e nel 2003 vince il Golden Globe con il personaggio di Rachel.

Ma la Aniston non è più solo la ragazza leale e divertente della serie tv, ormai è una vera star e viene scritturata per “Good girls” e per il film di Tom Shadyac “Una settimana da Dio” accanto al divertente e altrettanto bravo Jim Carrey, insieme a Morgan Freeman, che si rivela immediatamente un altro vero successo negli Stati Uniti, campione di incassi vincitore anche su Matrix Reloaded. Davvero instancabile Jennifer poi lavora con Ben Stiller a un film sceneggiato da John Hamburg (stesso sceneggiatore di “Ti presento i miei”), e co-produce “The time traveler’s wife” con il marito d’allora Brad Pitt.

Purtroppo per lei, il matrimonio con il Pitt, che poi comincia a frequentare Angelina Jolie, sua attuale compagna, naufraga nel 2005. Ma lei riesce ad andare avanti, dedicandosi anima e corpo al lavoro. L’anno successivo debutta come regista, dirigendo insieme ad Andrea Buchanan il cortometraggio intitolato “Room 10”, ambientato in un pronto soccorso, interpretato da Kris Kristofferson e Robin Wright Penn, e prodotto dalla rivista Glamour, che dal 2005 realizza la serie di corti d’autore Reel Moments tratti da storie reali “sceneggiate” dalle lettrici protagoniste.

Al cinema ha continuato sul genere delle commedie sentimentali senza mai bissare il successo televisivo e senza scollarsi di dosso il ruolo di Rachel. Sul campo sentimentale, dopo Pitt ha avuto molti flirt, ad esempio con il collega Vince Vaughn e il musicista John Meyer. Nel 2008 è uscito il film “Marley & me” con Owen Wilson. Tra i suoi ultimi progetti cinematografici figurano “Qualcosa di speciale”, del 2009, “Il cacciatore di ex” del 2010, “Mia moglie per finta” dell’anno successivo e “Nudi e felici”, di quest’anno.

PER LEGGERE TUTTI GLI ARTICOLI DI ATTUALITÀ CLICCA QUI!

PER LEGGERE TUTTI GLI ARTICOLI DELLA SEZIONE LA DONNA DEL GIORNO CLICCA QUI!