Home Attualità

CURA DELLA PELLE: i rischi di una carnagione chiara

CONDIVIDI

Avete la pelle molto chiara? rischiate rughe e antiestetici segni –  Nell’antichità era considerata simbolo di nobiltà ma ancora oggi la carnagione chiara mantiene un fascino particolare: un simile incarnato infatti è senza dubbio il modo migliore per esaltare una bella pelle e mettere in luce lineamenti aggraziati e affascinanti.

Purtroppo però, come tutte le gemme più preziose, anche questa meraviglia è assai delicata: tale chiarore è infatti simbolo di una melanina più chiara del normale e quindi con minori capacità protettive. La pelle insomma rimane maggiormente esposta ad attacchi dall’esterno: ecco allora che l’elasticità viene meno e l’incarnato sviluppa anestetici segni e macchie.

Anche l’invecchiamento sottopone le pelli chiare a maggiori stress di quelle più colorite: i capillari, essendo più deboli, si dilatano con maggior facilità e la pelle diviene così più sottile, rendendo anche le rughe più appariscenti.

Insomma quello dell’incarnato diafano è un privilegio che  con il tempo si finisce per scontare ma, agendo nel modo corretto, si può quantomeno rendere la vita difficile allo scorrere del tempo: utilizzare con maggior frequenta prodotti ossidanti come quelli contenenti vitamina C, creme corpose che vadano a sostituire le fragili barriere cutanee e , infine, un fondotinta con alto fattore di protezione, essendo i raggi UVA tra i maggiori nemici delle pelli chiare.

Del resto la bellezza ha sempre un costo, anche se in apparenza si presenta come un dono di Madre Natura.

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTO SU BELLEZZA, MODA E MAKE UP!