Home Attualità

COSTA CONCORDIA VIDEO CHOCK SCHETTINO TG5

CONDIVIDI

Il video chock della sera dell’incidente della Concordia – Ieri sera, per 8 lunghisimi minuti, tutta Italia, e forse non solo, è rimasta allibita ed attonita di fronte ad un video chock della sera del disastro del Concordia, venerdì 13 Gennaio 2012.

Fin’ora molte sono state le parole spese dal comandante Schettino a sua discolpa, molte altre di chi (pochi) stanno cercando di risollevare la sua posizione, come la Domnica, accanto a lui in quelle ore di pazzia pura. Ma adesso qualcosa è cambiato, adesso non  sono solo parole a ‘giustificare’ un disastro del genere, ora, ci sono delle immagini, un video, delle registrazioni che non possono più nascondere la negligenza di chi, quella sera, aveva sulla coscienza più di 4000 persone.

Il video amatoriale mandato in esclusiva ieri sera dal TG5, riporta i momenti successivi all’impatto, ma non di gente impanicata che non sa cosa fare, come siamo stati abituati a vedere ormai da un mese, ma di assurda tranquillità nella cabina di comando. Il comandante evidentemente non coglie in quegli attimi la gravità della situazione, passando minuti preziosi al telefono, forse proprio con la Costa Crociere, mentre intorno a lui i suoi ‘secondi’ cercano di capire il da farsi, ma nel disordine più assoluto. La frase che tutta Italia poi non ammette, è quella che Schettino risponde ad un subordinato, quando questo lo informa che alcuni passeggeri stanno abbandonando da soli la nave attraverso le scialuppe, ‘E Vabbuò’, risponde lui, non curante di ciò che lo aspetterà di lì a poche ore: per Schettino, l’inferno è appena iniziato.

Ecco il video