Home Attualità

Nick Nolte: sapore di Oscar per un combattente nato

CONDIVIDI

Udite udite: Nick Nolte è stato nominato per il premio Oscar come Miglior Attore Non Protagonista per la sua magistrale interpretazione nel film Warrior!

Il suo ruolo carico di intensa emotività ha messo in luce il suo talento artistico e le sue induscusse doti attoriali.  Infatti,  il divo hollywoodiano, durante la sua brillante carriera, ha ricevuto il Golden Globe per il miglior attore nel film drammatico e la candidatura all’Oscar al miglior attore per il film Il principe delle maree (1991) e nel 1999 per il film Affliction.

I premi collezionati dalla star sono:
1991 Los Angeles Film Critics Association, Migliore attore per Il principe delle maree
1991 Golden Globe, Migliore attore per il film drammatico Il principe delle maree
1991 Nomination al premio Oscar al miglior attore per Il principe delle maree
1998 New York Film Critics Circle, Migliore attore per Affliction
1998 National Society of Film Critics, Migliore attore per Affliction
2012 Nomination al premio Oscar al miglior attore non protagonista per Warrior

Se vi siete persi il film, gli astri nascenti del cinema Tom Hardy e Joel Edgerton sono i protagonisti dell’ultimo action drama della Lionsgate firmato dall’acclamato regista Gavin O’Connor, nel ruolo di due fratelli in rotta che stanno per affrontare la sfida della loro vita. Il marine Tommy Conlon (Hardy), tormentato da un tragico passato, torna a casa dopo quattordici anni per chiedere a suo padre (Nick Nolte) di aiutarlo ad allenarsi per partecipare a “Sparta”, la più grande competizione di arti marziali della storia. Da ex-prodigio del Wrestling, Tommy si qualifica brillantemente, mentre il fratello Brendan (Edgerton), ex-lottatore diventato professore di liceo, ritorna al ring in un tentativo disperato di salvare la sua famiglia dalla rovina finanziaria. Ma quando lo sfavoritissimo Brendan arriva a confrontarsi con l’inarrestabile Tommy, vedremo una sfida tra fratelli in un climax tra i più avvincenti mai visti sul grande schermo.