Home Anticipazioni TV

BALLANDO CON LE STELLE 2012 edizione 9: Giancarlo De Andreis e i tweet molto duri

CONDIVIDI

BALLANDO CON LE STELLE – Ballando con le Stelle è arrivato alla sua nona edizione e ogni sabato sera si divide la scena insieme Italia’s Got Talent.

Secondo i dati auditel, il format di canale 5 ha battuto in ogni puntata il reality di Milly Carlucci.

Giancarlo De Andreis, autore del programma di Rai Due ha pubblicato su twitter dei post molto duri a riguardo: “Malgrado le bugie, i falsi slogan e i servi sciocchi alla gente è arrivata la verità. Ballando è un programma pulito e di successo./ Ho perso una scommessa con Paolo Belli. Lui aveva pronosticato Ballando sopra il 25%. Io pensavo meno… invece i dati sono usciti in orario./ L’offensiva per affossare Ballando continua. Oggi l’attacco più duro. Speriamo di resistere.!/ Scommessa vinta. I segnali erano precisi. Peccato. Ci rifaremo./ In 25 anni, sono cambiati 2 papi, 5 presidenti della Repubblica, 9 C.T. della Nazionale. Il presidente dell’Auditel invece è sempre lo stesso./ Le bambine hanno preferito non guardare A.Gil e Laura Esquivel… nel 1992 Tangentopoli, nel 2006 Calciopoli, nel 2012 Ascoltopoli!/ Weekend finito alla grande e settimana iniziata ancora meglio. Una parola echeggia nell’aria: Ascoltopoli!!!”

I toni sono davvero molto pesanti e immancabilmente hanno alzato una grandissima polemica. Lo stesso autore del programma è rientrato su Twitter per ritirare in parte le dure parole dei suoi primi messaggi: “Ascoltopoli? Ma no, non facevo nessuna accusa. Erano chiacchiere tra amici, come quelle che si fanno al bar dopo le partite. E’ vero che intorno a Ballando si è respirata una certa ostilità ed è vero che sono rimasto stupito guardando i dati Auditel e constatare che il pubblico dei giovanissimi ha seguito poco Andres Gil e Laura Esquivel. Erano chiacchiere tra amici e nient’altro.”

Giancarlo fa dietro front ma le sue prime parole sono davvero molto esplicite.