Home Attualità

RICETTE LIGHT: pasta alla norma in versione dieta

CONDIVIDI

Non rinunciamo ai sapori che ci piaccio: proviamo una pasta alla norma light – Eccoci ancora una volta a parlare di piatti irresistibili a cui le diete, contro ogni logica e possibilità, vorrebbero farci resistere: la portata incriminata di oggi è la pasta alla norma; come dire ad esempio di no ad un gustoso primo piatto come questo? Un favoloso connubio made in Siucilia a base di pomodoro e melanzane: un gusto davvero incredibile a cui, secondo i più, dovremmo imparare a dire “no”!

Oggi noi proviamo a dimostravi che con qualche piccolo accorgimento anche la pasta alla norma potrà entrare nel nostro menù dietetico: il trucco? riduciamo al minimo i condimenti e scegliamo ingredienti freschi e saporiti… vediamo come fare!

Ingredienti:

  • 350 gr di pasta integrale
  • 2 melanzane grandi (vanno bene sia le tonde che le lunghe)
  • 400 gr di pomodori giliegino
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • un ciuffo di menta fresca
  • formaggio primo sale di tipo vaccino
  • sale
iniziamo tagliando a dadini melanzane e pomodorini facendoli poi cuocere in padella con solo due cucchiai di acqua per una decina di minuti a fuoco molto basso e con coperchio. Quando vedremo che le melanzane sono cotte, scopriamo, aggiustiamo di sale e lasciamo addensare il sugo. Mettiamolo poi da parte aggiungendo a crudo olio e mentuccia. Una volta scolata la pasta aggiungiamola al condimento e rimettiamo il tutto sul fuoco giusto il tempo di far amalgamare i sapori. Aggiugnere in fine a fuoco spento il secondo cucchiaio di olio e mettere nei piatti con sopra una grattata di primo sale.
Ora non resta che gustare e lasciare da parte i sensi di colpa.
LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI SULL’ESSERE MAMMA CLICCANDO QUI!

LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI SULLA BELLEZZA CLICCANDO QUI!

LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI SULLE IDEE REGALO CLICCANDO QUI!