Home Intimità

Il punto G non esiste!

CONDIVIDI

Una ricerca afferma che il punto G è un falso mito – Si potrà cercare anche per una vita ma a quanto pare ogni sforzo risulterà vano: possono tirare un sospiro di sollievo dunque gli uomini ossessionati dall’idea di trovare il punto G della loro donna per portarla tra le alte sfere del piacere, la ricerca, a detta di Amichai Kilchevsky e i suoi colleghi dello Yale-New Haven Hospital, non porterebbe a risultati apprezzabili.

“Misure investigative obiettive non sono riuscite a produrre un’evidenza forte e consistente dell’esistenza di una regione anatomica correlabile al famoso punto G”: questa la conclusione scientifica a cui il team del Connecticut è giunto riesaminando tutte le ricerche fino ad oggi prodotte sull’annosa questione. Questo miracoloso interruttore del piacere femminile pare dunque essere un falso mito, uno dei tanti che girano intorno all’intimità femminile: sembra dunque che dovremo cercare un nuovo “punto” per criticare i partner che non sanno soddisfarci.