Home Attualità

GOVERNO MONTI, TAGLIO ALLE AUTO BLU

CONDIVIDI

Ecco finalmente la stretta sulle auto blu.

Il premier Monti ha spedito al Tribunale Amministrativo Regionale il decreto riguardante l’utilizzo delle vetture di servizio, da parte delle pubbliche amministrazioni.

Finalmente la risposta di Monti è arriva al Tar che chiedeva, con l’ordinanza del 10 novembre 2011, il riesame del decreto precedente del 3 agosto 2011 e quindi l’esclusione dalla sua applicazione gli Organi costituzionali, le Regioni e gli enti locali e tutte quelle amministrazioni che utilizzano non più di una autovettura di servizio.

Ecco quindi il giro di vite e le limitazioni per i politici, che sono stati invitati ad utilizzare i mezzi pubblici, mentre le amministrazioni sono state sollecitate a dare conto al Dipartimento della funzione pubblica dell’acquisto delle vetture, senza più proroga di trenta giorni dalla comunicazione.