Home Intimità

Calo del desiderio? Potreste essere malate

CONDIVIDI

La libido è il barometro della nostra salute – Mal di testa simulati, stanchezza immaginaria, impegni improvvisi inventati: quante scuse si possono inventare se la voglia di fare l’amore proprio non vuole arrivare? Senza dubbio la fantasia in questi casi proprio non manca ma forse tante scusanti non sono poi tutto frutto di una fervida immaginazione: se la libido cala infatti potrebbe essere il campanello d’allarme con il quale il nostro corpo ci dice che qualcosa non va.

“La perdita della voglia di fare l’amore è causa di molti disturbi e anche un campanello d’allarme” spiega la sessuologa Sue McGarvie di Ottawa, che rintraccia tra le donne una diminuzione sempre più significativa del desiderio: senza dubbio una vita stressante non aiuta a fantasticare ma le cause possono essere anche altre; problemi gastrointestinali, intolleranze alimentari, allergie e altri disturbi psicofisici legati alla stanchezza.

Anche per gli uomini del resto la situazione non cambia: sempre la sessuologa canadese spiega infatti che “in soggetti maschili un minor desiderio può anche essere legato a problemi di cuore, di prostata o a disfunzioni ormonali”.

Insomma se tra le lenzuola gli innamorati si tirano indietro non significa per forza che l’amore sia finito o magari che qualcuno ne abbia preso il posto, “semplicemente, non desiderano più un contatto fisico. Il coito è come una pizza: per quando gustosa, se non hai fame non ti va e basta”.