Home Attualità

MICHAEL JACKSON: all’asta i mobili della casa dove morì

CONDIVIDI

Asta dei preziosi mobili del Re del pop – Se il valore commerciale tocca cifre con tanti zeri da non poterli contare, quello sentimentale non è nemmeno contemplabile: cosa aspettarsi del resto da un’asta che mette in catalogo i mobili di un certo Michael Jackson?

Tavoli Luigi XIV, acquerelli e statue d’epoca, scrittoi antichi e molti altri pezzi unici dall’inestimabile valore adornavano la dimora in cui il cantante morì il 25 Giugno 2009: solo un simile mobilio poteva ovviamente essere degno della dimora al civico 100 di Carolwood Drive, a Los Angeles, che Michael Jackson aveva preso in affitto al costo di 100.000 dollari al mese.

L’asta avrà luogo il 17 dicembre e saranno battuti oltre 500 pezzi, delizia per collezionisti raffinati ma anche per fan appassionati: questi ultimi più che divani ed estrose sedie gradiranno forse di più gli oggetti personali del cantante, dall’albero di Natale ai biglietti dei figli, anch’essi inclusi nella storica asta. Si preannuncia un’agguerrita sfida a suon di palette e sonanti zeri.

LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI SULL’ESSERE MAMMA CLICCANDO QUI!

LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI SULLA BELLEZZA CLICCANDO QUI!

LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI SULLE IDEE REGALO CLICCANDO QUI!