Home Attualità

JAMIE OLIVER servì a Berlusconi del lassativo

CONDIVIDI

JAMIER OLIVER RACCONTA L’INCONTRO TRA BERLUSCONI E NAOMI CAMPBELL – Prima regola quando si va a cena fuori: mai far arrabbiare lo chef. Quell’uomo del mistero, chiuso tra i fuochi della sua cucina, ha in mano la nostra cena ed è consigliabile evitare sgradite aggiunte vendicativa al piatto che giungerà sulla tavola: ne sa qualcosa Silvio Berlusconi, l’ex premier italiano che ha avuto la sfortuna di non essere troppo cortese con il grande Janie Oliver, artista della cucina dalla fama internazionale.

Il fattaccio lo racconta questa volta non la vittima ma il carnefica: Jamie Oliver infatti in una recente intervista televisiva ha narrato un curioso episodio avvenuto durante un G20, protagonisti lui, Silvio Berlusconi e niente meno che la Venere Nera, Naomi Campbell. A quanto pare la cena incriminata si svolse a Londra il 2 Aprile 2009, “Quella sera c’era anche Naomi Campbell. Visto che sono un suo fan, mi avvicinai per presentarmi ma, dopo tre secondi netti, si avvicinò Berlusconi e mi spinse letteralmente di lato. Mi mise di parte in modo sgarbato e si fece avanti a Naomi. Si presentò, scrisse il suo numero di telefono su un bigliettino e glielo consegnò“. Iutile spiegare come ci rimase il povero Jamie che però sa bene che la vendetta è un piatto che va consumato freddo (del resto chi meglio di lui si intende di piatti?): così, preso il proverbio alla lettera, consumò la sua riscossa in modo davvero perfido; “quella sera cucinavo io. E con me avevo un po’ di lassativi“… il resto meglio lasciarlo alla immaginazione!

Insomma, la morale della favola è semplice: prima di spintonare qualcuno in un ristorante assicuratevi che non si tratti dello chef!

LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI SULL’ESSERE MAMMA CLICCANDO QUI!

LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI SULLA BELLEZZA CLICCANDO QUI!

LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI SULLE IDEE REGALO CLICCANDO QUI!