OMICIDIO DI GARLASCO: Alberto Stasi torna in tribunale

PROCESSO DI APPELLO PER ALBERTO STASI ACCUSATO DI AVER UCCISO CHIARA POGGI – Tra la liberazione di Amnda Knox e Raffalele Sollecito e l’omicidio di Melania Rea, forse ci eravamo dimenticati di un’altro caso che, circa quattro anni or sono, mobilitò l’attenzione e, l’ormai tristemente nota, morbosità del pubblico italiano: l’omicidio di Garlasco! Per l’uccisione di Chiara Poggi, studentessa modello la cui vita si è spenta il 13 Agosto 2007, fu imputato Alberto Stasi, all’epoca fidanzato della vittima: il ragazzo fu in primo grado assolto con formula dubitativa dal gup di Vigevano Stefano Vitelli.

Oggi questa triste storia torna a far parlare di sè, con un nuovo capitolo che si apre nell’aula della prima Corte d’Assise d’Appello di Milano: qui questa mattina è iniziato il processo d’appello che vede sul banco degli imputati sempre Alberto Stasi che in aula deve però fare i conti non solo con la legge ma anche con qualcuno che forse potrebbe intimorirlo anche di più. Ha infatti fortemente voluto essere presente anche la madre di Chiara, forte, come lei stesso ha spiegato, dell’aiuto dall’alto della figlia: la donna vuole arrivare a conoscere la verità, sapere chi le ha portato via il suo bene più grande e, se qulche hanno fa non era convinta della colpevolezza del fidanzato della figlia, oggi dice di vederlo con occhi diversi.

Entrambi adesso affronteranno il processo, rimanendo ai due poli opposti dell’aula e affermando tutti e due di volere la verità: forse però questa verità alla fine non coinciderà.

LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI SULL’ESSERE MAMMA CLICCANDO QUI!

LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI SULLA BELLEZZA CLICCANDO QUI!

LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI SULLE IDEE REGALO CLICCANDO QUI!

Da leggere