Home Attualità

GRANDE FRATELLO 12: Rudolf ‘fa muro’ a Caterina

CONDIVIDI

GRANDE FRATELLO, RUDOLF BLOCCA IL SENTIMENTO DI CATERINA – Quella tra Rudolf e Caterina era una delle coppie più attese nella Casa del Grande Fratello, ed in molti avrebbero pensato di veder capitolare presto il rugbista sotto le pressioni, anche troppo evidenti, della esile concorrente. Ma il romano questa notte, verso le 2.00, ha preso in mano la situazione, e dopo essersi reso conto che la sua compagna di gioco era troppo coinvolta ha deciso di farci un bel discorsetto.

Poco prima, verso le 00.30, la ragazza era riunita nel salotto con le sue amiche, e con loro stava cercando di capire se anche Rudolf ricambiasse l’interesse che lei sta nutrendo per lui, e ad Enrica spiegava il suo punto di vista: “Io non voglio fare il terzo incomodo, ma lui con me ha un atteggiamento diverso rispetto a voi.. Si vede dagli occhi… Io non voglio pressarlo, però vorrei capire lui cosa pensa”. Enrica allora, ormai eletta psicologa anche in Casa, le suggerisce di non crearsi castelli in aria: “Gli uomini difficilmente lasciano il certo per l’incerto, secondo me tu stai facendo una battaglia già persa in partenza.. Però se vuoi provare a rischiare fallo…”.

Poco dopo, i suoi dubbi vengono sciolti proprio dal diretto interessato, con il quale si ritrova sola in giardino. “Io non vorrei passare per lo stronzo che ti ha fatto credere qualcosa che non è.. Io sono innamorato della mia ragazza, e finchè non risolvo con lei io non farei mai niente qui dentro.. Ma poi ti dico, anche se poi sapessi che lei magari fuori sta con un altro, non credo riuscirei ad avere poi una relazione con te, perchè mi sentirei di prendeti in giro, come se tu fossi un ripiego. Tu a me piaci, per carità, però tu lo sai come me che qui dentro le sensazioni sono diverse, sono moltiplicate… Io poi sono cresciuto con mia madre e mia sorella, quindi ti dico che un abbraccio dato ad una donna per me è importante, perchè mi fa stare bene, è come se mi mancasse quello che avevo fuori… Questa esperienza poi mi ha insegnato tanto, io quando uscirò non sarò più lo stesso, mi sono reso conto che io dentro casa mia ero sordo, io non ho mai chiesto a mia madre come stesse dopo una giornata di lavoro, io qui dentro ho parlato con tutti, mentre a casa con mio fratello eravamo quasi due sconosciuti… Non vedo l’ora di stare fuori per rimediare a tutto questo… Poi per quanto riguarda te, se tu adesso preferisci starmi più lontana lo capisco, se non mi vuoi abbracciare, quello dimmelo tu, non voglio assolutamente farti stare più male”. Se avessero dato una cortellata a Caterina in quel momento non le sarebbe uscita una goccia di sangue, e per quanto lei davanti a lui abbia sorriso tutto il tempo, annuendo alle parole del suo amato, dentro siamo sicuri che stesse esplodendo. Rudolf riuscirà davvero, se rimanesse nella Casa a lungo, a resistere alle attenzioni di Caterina o di chi per lei? Staremo a vedere!