Home Attualità

WANNA MARCHI: arriva la semilibertà

CONDIVIDI

WANNA MARCHI TRASCORRE LA SEMILIBERTA’ NEL BAR DEL COGNATO – Arriva la mattina alle 10, lavora fino a sera e poi torna nella sua cella del Carcere di Miliano: questa è oggi la vita di Wanna Marchi, l’ex televenditrice condannata a 11 anni e mezzo di carcere per associazione a delinquere finalizzata alla truffa aggravata e bancarotta fraudolenta.

Dopo due anni e mezzo di carcere, uno di arresti domiciliari,  tre anni di indulto e 270 giorni di anticipata liberazione per la buona condotta in carcere,la signora Marchi torna a godere di una libertà quantomeno per lavorare: illuogo scelto per trascorrere questo periodo è il bar-ristorante “La Malmaison” in via Torriani a Milano, di proprieta’ di Antonio Lacerenza, fidanzato della figlia Stefania Nobile (ricordiamo che al momento anche lei stà scontando la sua pena, da oltre un anno si trova infatti agli arresti domiciliari).

Come ha spiegato il suo legale, “Wanna fa un po’ di tutto: sta dietro il banco, gestisce la sala e prepara i dolci che, vi assicuro, le vengono benissimo. Ed e’ lei, inoltre, che sta alla cassa“.

Insomma, le sue giornate sembrano alquanto piene anche se poi tutte si concludono con il rientro in carcere.

LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI DI BENESSERE CLICCANDO QUI!

LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI DI VIAGGIO CLICCANDO QUI!

LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI DI CUCINA CLICCANDO QUI!