Home Attualità

VASCO ROSSI ritira denuncia, riapre Nonciclopedia

CONDIVIDI

NONCICLOPEDIA RIAPRE BATTENTI – Dopo molte polemiche, il sito di Nonciclopedia riprende la propria attività e si scusa con Vasco Rossi, il presunto colpevole della chiusura. A seguito di una battaglia legale, avvenuta a causa della denuncia da parte del rocketaro più discusso della rete, molti utenti si erano scagliati contro Blasco insultandolo nella sua pagina Facebook e accusandolo di avere scarso umorismo. Il cantante poi aveva dato la sua visione dei fatti, esponendo le proprie ragioni che lo avevano potrato a denunciare il sito. Ora Nonciclopedia è di nuovo online, e a quanto pare la rock star ha ritirato la querela.

I responsabili del portale si sono scusati con Vasco attraverso una lettera pubblicata sia su Nonciclopedia che sulla pagina Facebook del cantante, e hanno tolto dal sito il contenuto dedicato al cantante. Vi riportiamo il contenuto della lettera: Cari lettori, ringraziandovi per il caloroso sostegno, vogliamo innanzitutto chiarire che ci dissociamo dalla violenza con cui il web ha reagito alla nostra decisione di oscurare il sito. Il nostro intento non è mai stato quello di incitare l’utenza contro Vasco quanto quello di informarla dei fatti avvenuti. Ci scusiamo se i contenuti della pagina di Vasco Rossi sono sembrati diffamatori, non c’è mai stata l’intenzione di offendere il cantante. Aggiungiamo che non abbiamo responsabilità sulle presunte versioni della pagina su Vasco Rossi che circolano in rete, non corrette in quanto non presenti sul nostro sito. Da entrambe le parti c’è una volontà di garantire umorismo di qualità, pertanto non escludiamo la possibilità futura che un giorno su Nonciclopedia tornerà ad esistere un articolo su Vasco Rossi che faccia ridere tutti quanti. Tania Sachs, la portavoce ufficiale del rocker, ha assicurato di poter ritirare la querela contro Nonciclopedia”.

PER LEGGERE TUTTI GLI ARTICOLI DI ATTUALITÀ CLICCA QUI!

PER LEGGERE TUTTI GLI ARTICOLI DI MUSICA CLICCA QUI!