CINEMA: Pordenone celebra il film muto

GIORNATE DEL CINEMA MUTO A PORDENONE – Il cinema che hanno vissuto i nostri antenati  non passa mai di moda. Parliamo del cinema muto, che in questi giorni viene celebrato proprio in Italia, a Pordenone per l’esattezza. Arrivato alla sua trentesima edizione, il  festival conosciuto come Giornate del Cinema Muto in programma dal 30 settembre al 8 ottobre, quest’anno ha davvero molto da offrire.

Il film inaugurale è stato  “La Nuova Babilonia” di Kozintsev e Trauberg del 1929, con il restauro di Shostakovich, mentre in chiusura vedremo “The wind” accompagnato dalla maestosa partitura scritta da Carl Davis  e ascoltata per la prima volta nel lontano 1986. Maud Nelissen eseguirà il suo accompagnamento al film “Il cappotto” sempre di Kozintsev e Traubeg. Tra i film di quest’anno ci sarà anche “El Dorado” di Marcel L’Herbier accompagnato al pianoforte da Touve Ratovondrahety. Intanto, la giornata di ieri è stata all’insegna dell’Italia e ha omaggiato  il cinema italiano, ma soprattutto  la star fiorentina Francesca Bertini. I film in programma erano “Il veleno delle parole” e “La serpe”.

PER LEGGERE TUTTI GLI ARTICOLI DI ATTUALITÀ CLICCA QUI!

PER LEGGERE TUTTI GLI ARTICOLI DI CINEMA CLICCA QUI!