Home Attualità

LADY GAGA: Censurata in Cina

CONDIVIDI

LADY GAGA SU LISTA NERA IN CINA – La cantante discussa  Lady Gaga, Beyoncé  e dei Take That si trovano su una “lista nera” diffusa dal ministero della cultura cinese. In un comunicato, il ministero dà tempo fino al 15 settembre a tutti i siti web musicali per cancellare i 100 pezzi e i video incriminati  in questione.

In Cina Internet è sottoposta a una pesante censura, che si batte contro i contenuti “volgari e illegali”, ma anche impedisce  l’accesso ai siti dei dissidenti, degli esuli tibetani e uighuri e ai siti di comunicazione sociale come Twitter, Youtube e Facebook.  L’unico ‘permesso’ è il My Space. Il decreto del ministero non dà spiegazioni, limitandosi ad affermare che i cento pezzi in questione non possono essere diffusi.

La maggioranza dei pezzi vietati sono di cantanti di Taiwan, di Hong Kong e giapponesi. Tra gli artisti occidentali, il record dei divieti lo tiene Lady Gaga, che ha ben sei pezzi sulla lista nera, fra cui “The Edge of Glory”, “Hair”, “Marry the Night” e “Bloody Mary”. Altri artisti che hanno subito la censura delle autorità di Pechino sono Katy Perry e i Backstreet Boys con una canzone “I Want It That Way”, composta più di 10 anni fa. Il taiwanese Chang Hui-mei è sgradito a Pechino da quando nel 2000 cantò l’inno di Taiwan per l’insediamento dell’ex presidente Chen Shui-bian.