Home Attualità

CUCINA: i poteri delle spezie

CONDIVIDI

PER CONOSCERE GLI INSOSPETTABILI PREGI DI QUESTE PIANTE – Oltre a essere fondamentali nella preparazione di molte ricette, sono compagne indispensabili per chi vuole tenere sotto controllo il consumo di sale. In questo modo si evitano i gonfiori dovuti alla ritenzione idrica. Ma le spezie hanno anche molte altre proprietà che possono favorire il nostro benessere: sono un tonico naturale, sono disintossicanti e depurative e aiutano a combattere l’invecchiamento della pelle.

Vediamo le proprietà di alcune delle spezie maggiormente usate in cucina e di altre un po’ più sconosciute.
Peperoncino: digestivo, aiuta a tenere d’occhio il colesterolo, rinforza il sitema immunitario e ha garndi proprietà antiossidanti; inoltre è molto ricco di caroteni e vitamina C. Attenzione però per chi ha l’intestino facilmente irritabile.
Cannella: tonico naturale, aiuta il sitema immunitario, quello circolatorio e l’apparato digestivo.
Menta: ideale come tisana dopopasto per favorire la digestione; aiuta anche contro i gonfiori addominali e protegge l’intestino.
Zafferano: ha un altissimo contenuto di carotenoidi e una buona percentuale di vitamine B1 e B2 che aiutano a trsformare il cibo in energia.
Pepe: favorisce la digestione perchè stimola la produzione di succhi gastrici; inoltre ha capacità di diminuire i gonfiori e ha proprietà diuretiche. Anche in questo caso attenzione per chi ha l’intestino irritabile.
Cumino: aiuta a metabolizzare i pasti a base di carboidrati, evitando gonfiori addominali.
Sesamo: anche il sesamo favorisce la digestione dei carboidrati; ricco in vitamina E svolge un’azione anti invecchiamento della pelle.
Curcuma: potentissimo contro i radicali liberi, ha un’ottima azione antiage.

LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI DI CUCINA QUI.