Home Attualità

LAVORO: preselezioni per il concorso Onu

CONDIVIDI


NEO LAUREATI E PROFESSIONISTI POSSONO TENTARE LA CARRIERA ALLE NAZIONI UNITE
– Sono trascorsi ben otto anni dall’ultimo concorso aperto anche ai cittadini italiani. Lo scorso 11 luglio, l’Onu ha aperto le preselezioni online del programma Young Professional Programme Recruitment Examination 2011 e sarà possibile candidarsi fino al prossimo 10 settembre. Al concorso possono candidarsi anche i giovani provenineti da altre 80 nazioni che partecipano alle selezioni insieme al nostro Paese.

Ecco i requisiti:
– essere laureati
– non aver superato i 32 anni di età al 31 dicembre 2011
– conoscere fluentemente l’inglese o il francese.

Le aree di inserimento previste sono quattro: affari umanitari, amministrazione, informazione pubblica e statistica.
Tra tutti gli italiani che presenteranno candidatura, ne verranno scelti 40 sulla base dei titoli e delle conoscenze linguistiche. Questi parteciperanno al concorso che si terrà su base mondiale il prossimo 7 dicembre. Le prove saranno due, una scritta e una orale: la prima durerà 4 ore e 30 minuti, potrà essere svolta in inglese o in francese e prevederà la scrittura di un general paper (summary and questions) e di uno specialized paper (essay and questions). Durante la prova orale il candidato sarò sottoposto a un’interview durante la quale gli potrebbe venire di chiesto di spiegare la job family per la quale si è candidato, ovvero la sua area di interesse lavorativo. Le sedi dell’Onu in cui verranno poi distribuite le nuove leve sono: Vienna, Santiago del Cile, New York, Adis Abeba, Ginevra, Nairobi e Bangkok.

Per potersi candidare alle preselezioni online si deve riempire il form sul sito web delle Nazioni Unite.
Per essere aggiornati su tutte le novità si può guardare la pagina Facebook delle United Nations Careers.

PER LEGGERE TUTTI GLI ARTICOLI SUL LAVORO CLICCA QUI.