ANIMALI: con loro si vive meglio

UNA RICERCA AMERICANA CONFERMA I BENEFICI DELLA PET THERAPY CASALINGA – Avere un animale in casa non serve solo a vincere la solitudine ma garantisce anche benessere psicofisico. Lo studio, pubblicato sul Journal of Personality and Social Psychology, ha testato un campione di 217 persone, di cui il 79% donne, con un’età media di 31 anni. I risultati confermano quello che già si sapeva nel caso della pet therapy per persone affette da problemi fisici o psicologici. Condividere gli spazi quotidiani con un animale migliora la qualità della vita dei padroni: si rinforza l’autostima e la voglia di socializzare, migliora la forma fisica e fa sentire più sicuri di sè, riducendo stress e preoccupazioni. La ricerca abbatte anche una convenzione ancora comune, cioè che l’amore per gli animali riduca quello nei confronti degli altri esseri umani.

Pare quindi che ci abbia visto giusto quel 41,7% di italiani che attualmente è proprietario di un animale domestico. Il rapportto Assalco-Zoomark 2011 dà i numeri e i nomi a queste convivenze. Secondo le stime i gatti battono i cani per 7,4 contro 7 milioni, seguono 13 milioni di uccellini e 30 di pesci. Moltissimi anche gli italiani che scelgono animali esotici: sono circa 2 milioni tra iguane, serpenti e roditori. E l’amore per gli amici a quattro (o più) zampe sta crescendo nel nostro Paese: sempre secondo il rapporto Assalco, nel 2010 il giro d’affari dei prodotti alimentari per animali è cresciuto del 2,2% rispetto all’anno precente.

In prossimità della partenza per le vacanze, ricordate quindi di pensare anche al vostro fedele e benefico amico a quattro (o più) zampe!

LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI DI ATTUALITÀ QUI