Home Attualità

AMY WINEHOUSE AUTOPSIA: giallo sulle cause della morte

CONDIVIDI

AMY WINEHOUSE AUTOPSIA – Ancora tante luci e ombre sulla morte della cantante di fama mondiale Amy Winehouse.

La star, morta all’età di soli 27 anni, ha avuto un grandissimo successo con il suo unico album.

Inizialmente la morte era stata attribuita ad un mix di farmaci, alcool e droghe  ma la polizia ha dichiarato in prima battuta di dover attendere l’autopsia per avere maggiori certezze.

Ebbene, l’autopsia non è riuscita ad accertare le cause della morte e toccherà dunque attendere l’esame tossicologico per avere maggiori informazioni.

Nel frattempo, la rivista People, secondo alcune fonti vicine alla cantante, ha dichiarato che la polizia non ha trovato droghe all’interno della casa di Londra della star.

Come si è uccisa Amy? Cosa l’ha spinta ad un gesto simile?