Home Attualità

LIBRI: “Asini, oche e rabbini” di Roberta Anau

CONDIVIDI

DA QUALCHE GIORNO NELLE LIBRERIE IL NUOVO ROMANZO DI ROBERTA ANAU“Asini, oche e rabbini”, edito da E/O, è l’ultimo romanzo di una scrittrice ebrea che, intenta a raccontarci del passato Novecento, giunge con il suo racconto sino ai giorni nostri.

Nata nel dopoguerra, vissuta negli anni cinquanta con la famiglia ebrea a Ferrara e poi precipitata nel caotico e travolgente ’68, l’autrice elabora un romanzo originalissimo dove a regnare sono le ricette della cucina ebraica, gli odori di un mondo tra Ferrara e Torino, tra Emilia Romagna e Piemonte.

A raccontare l’infanzia di una ragazza ebrea, scampata alla deportazione con la famiglia è l’io narrante Roby.

Un pezzo di storia della borghesia ebraica che trapela soprattutto attraverso i personaggi femminili delinea un libro che alterna riflessioni profonde a episodi poco seri, parole ebraiche ed espressioni idiomatiche ad espressioni gergali.