Home Attualità

MODA: mostra “Marcando la Storia” Roma

CONDIVIDI

ROMA CELEBRA IL MADE IN ITALY IN VISTA DELLE POSSIBILI OLIMPIADI DEL 2020 – Va in scena a Roma presso il Museo di Arte Contemporanea Macro di Testaccio una mostra iconografica dedicata ai marchi che più di altri hanno saputo interpretare il cambiamento del costume e della società dal 1960 a oggi.

Da padrone la farà senza dubbio Fiorucci, il celebre brand milanese: attraverso un insieme di immagini e scatti fotografici l’esposizione “Marcando la Storia” tenterà di far ripercorrere ai visitatori cinquanta anni del nostro made in Italy più significativo al fine di far riemergere mode e stili di vita del passato.

VIDEO NEWSLETTER

Ma non è tutto. Sono molti, infatti, i marchi che hanno aderito all’iniziativa, recuperando materiale fotografico dai propri archivi storici: uno su tutti Bulgari, famoso in tutto il mondo per la gioielleria, ma anche Ferragamo, Peroni e Pirelli.

All’esposizione verrà associato un catalogo contenente i testi delle aziende partecipanti e di alcuni personaggi celebri che si occuperanno di introdurre il decennio a loro assegnato. Un esempio? Claudio Baglioni per gli anni ’70.

L’iniziativa, fortemente voluta dall’Unione Industriali del Lazio, è stata promossa dalla Fondazione per Roma 2020, un ente creato per supportare la candidatura della città di Roma alle Olimpiadi che si svolgeranno fra 9 anni.

La mostra resterà aperta al pubblico dal 20 al 28 maggio con ingresso gratuito.