OSAMA BIN LADEN: si temono vendette

MORTO IL TERRORISTA, SI TEME IL PEGGIO – Ieri Obama ha orgogliosamente annunciato all’America e al mondo, che Osama Bin Laden, il nemico numero uno, era stato ucciso durante un blitz.

Ma allo stesso tempo, il presidente Obama ha avvisato tutti di non abbassare la guardia, perchè mai come ora il momento è delicato e cruciale.

La CIA sta mettendo tutti in guardia: una vendetta da parte di Al Qaeda è quasi sicura. E non parliamo di attacchi terroristici “minori”, ma addirittura della possibilità di un attacco nucleare.

Anche in Italia sono aumentate le misure di sicurezza. Il corpo del principe-terrorista di Al Qaeda è stato gettato in mare da una portaerei americana nel Golfo, dopo un funerale musulmano, per evitare che la sua tomba diventasse un santuario per i suoi sostenitori.

PER SEGUIRE TUTTE LE NEWS DAL MONDO CLICCA QUI!