FUKUSHIMA: tecnici individuano la falla

Ore concitate alla centrale nucleare di Fukushima

La società che si occupa della gestione delle centrali nucleari in Giappone, la Tepco, ha dichiarato di aver individuato a Fukushima la falla nella centrale nucleare, quella dalla quale è uscita l’acqua radioattiva che si è riversata in mare.

Stando a quanto riporta il sito della BBC, la Tepco si sta preparando a pompare del cemento nel pozzo che ospita la struttura per cercare di fermare la fuga radioattiva in mare. Le autorità cinesi, nel frattempo riportano notizie poco confortanti: ben dieci casi di contaminazione radioattiva sono stati registrati dal 16 marzo scorso, su passeggeri, aerei, navi e container provenienti dal Giappone.

La riparazione della falla eviterà che altro amteriale radioattivo finisca in mare, ma la situazione a Fukushima resta ancora gravissima e incontrollata.