Home Attualità - Tutte le news in tempo reale GRANDE FRATELLO 11: minacce di morte a Guendalina

GRANDE FRATELLO 11: minacce di morte a Guendalina

CONDIVIDI

Minacce di morte a Guendalina, la sorella di Ferdinando spiega la verità

A Mattino 5 è l’ora del Grande Fratello, e indovinate un po’ di chi si parla?? Guendalina!

Stavolta il discorso affrontato è quello delle presunte minacce di morte che sarebbero arrivate alla mamma romana da parte, dice sempre lei, della famiglia di Ferdinando Giordano.

In studio oltre agli altri concorrenti, c’è la sorella di Ferdinando, Lucia, che è lì per difendere la sua famiglia dalle accuse dei Tavassi.

“Sentir dire che lo zio era assassino, tossico e ladro da parte di Baroncini e Guendalina è stato bruttissimo, davanti la tv c’erano i miei figli ed hanno visto tutto. Di Ferdinando giocatore si può dire tutto, ma di lui come persona non lo ammetto. I miei figli mi chiedevano ‘mamma chi ha ucciso lo zio?’, noi non abbiamo minacciato nessuno! Mio fratello è una persona per bene, ed i suoi debiti erano fatti per noi! Lui mi pagò anche la comunione di mio figlio perchè io non potevo”.

La Panicucci ricorda che a Domenica 5 Guendalina raccontò in una discussione faccia a faccia con Angelica: “A me Ferdinando non ha detto nulla di male, vorrei solo capire perchè la sua famiglia continua a mandare lettere a me e alla mia famiglia con minacce varie…!” queste le parole della romana. Oggi in diretta si è svelato l’arcano che ha ‘infastidito’ la famiglia Tavassi: una ragazza fan di Ferdinando si finge cugina di Ferdinando, e sulla bacheca di Guendalina, sempre in veste di parente (fasulla), scrive che ci sarebbero stati risvolti legali per quello che la mamma romana aveva detto nella Casa su Ferdi. La famiglia del napoletano allora, venuta a conoscenza di questo accaduto chiese scusa a Guenda e Co., spiegando che si era trattato di un fake, ma questo non bastò evidentemente per ‘bloccare’ i Tavassi dal continuare a parlare di minacce dai Giordano.

“Pensavamo di agire anche per vie legali inizialmente, ma poi ci abbiamo pensato, e abbiamo detto, ‘a che serve’?” – commenta Lucia Giordano – Quando Ferdi sarà fuori sarà lui stesso a dire di lasciar correre!….Noi siamo fieri della nostra famiglia, perchè nostro papà ci ha sempre tenuto fuori da quella vita, insegnandoci la fatica e l’importanza di guadagnarsi da vivere da soli. Che non si parli più di mio padre che non c’è più, ma solo di Ferdinando”.

La redazione di Mattino 5 inoltre sta provando a contattare Guendalina ed il fratello telefonicamente, ma nessuno di loro risponde al telefono. Erano stati anche invitati al faccia a faccia, ma avevano declinato l’invito…coscienza sporca o voglia di tranquillità televisiva?? Eppure fino a domenica sembrava diverso l’atteggiamento di Guenda di fronte le telecamere, che si stia verificando un nuovo caso Nando Colelli?