Home Attualità - Tutte le news in tempo reale Sakineh: il suo avvocato arrestato e torturato

Sakineh: il suo avvocato arrestato e torturato

CONDIVIDI

Prosegue la straziante vicenda di Sakineh, e ora anche del suo avvocato

Il mondo intero continua a non capire cosa ci sia dietro questo tira e molla nella vicenda di Sakineh, una donna arrestata e condannata a morte per aver ucciso il marito. L’ultima svolta qualche giorno fa, quando fu arrestato il suo stesso avvocato, che rischia l’impiccaggione immediata.

Il legale della donna è riuscito a far avere una lettera ai media: “Sono stato torturato selvaggiamente, ma non mi arrendo e non chiuderò gli occhi di fronte a tanta ingiustizia. A causa degli evidenti segni delle torture che ho subito, non mi è stato concesso di farmi visitare da un medico“. L’avvocato ha dichiarato infatti di avere 12 denti rotti e bruciature di sigaretta sui testicoli.

Nel frattempo sua madre, che risiede da tempo negli USA ma alla notizia del suo arresto è tornata di corsa in Iraq, è stata rinchiusa in un carcere dei ministeri dell’Intelligence, per evitare che rilasci interviste sul caso.

Il Comitato Internazionale contro la lapidazione ha lanciato un messaggio disperato: l’esecuzione dell’avvocato di Sakineh è imminente, perchè accusato di attività contro il regime.