Home Attualità

Sono incinta: come affrontare una gravidanza

CONDIVIDI

Il test di gravidanza risulta positivo e la nuova mamma deve prepararsi

Avete fatto il test di gravidanza ed è risultato positivo? Niente panico, già solo questo è sintomo di ottima salute. Se il test è risultato positivo non c’è bisogno di ricorrere a un esame del sangue per controllare le beta HCG, questo si esegue in caso di minaccia di aborto, in caso di aborto o di gravidanza extrauterina per controllarne l’andamento.

Le ecografie previste per una gravidanza fisiologica sono 3: la prima entro la 13° settimana, la seconda definita “morfologica” che viene fatta tra la 19° e la 23° settimana, e la terza che viene fatta tra la 28° e la 32° settimana. Possono sembrare poche 3 sole ecografie ma son quelle necessarie per controllare il benessere di un bambino sano di una mamma sana, spesso la paura di non vedere il bambino porta a fare più ecografie e più controlli dimenticandosi che la gravidanza è un evento naturale.

VIDEO NEWSLETTER

Per l’alimentazione è necessario non mangiare le carni crude compresi gli insaccati, lavare bene le verdure crude e la frutta con “amuchina” o con bicarbonato di sodio, se si possiede un gatto cercare di toccarlo il meno possibile, delegare la pulizia della lettiera a terzi e controllare che non cammini sopra i cuscini o divani.

Maggior importanza riveste la vitamina D: tutte le donne dovrebbero esser informate che è importante assumere circa 10 microgrammi di vitamina D al giorno, quantità che normalmente è contenuta negli integratori multivitaminici per gravide. Una maggior quantità di vitamina D dev’essere assunta da donne la cui alimentazione sia carente di pesce, uova, carne e alimenti che non siano arricchiti con tale vitamina e le donne che per vari motivi stanno coperte o stanno poco alla luce del sole.

fonte: pianetamamma.it