Istanbul: tra minareti e spezie

Una viaggio alle porte dell’Oriente

Minareti, Bazar, Hammam, Ponti, Antiche regie …. tutto questo e molto di più si chiama Istanbul! Una città sospesa tra Oriente e Occidente che vi trascinerà in un mondo dal sapore antico e esotico: basteranno quattro giorni per lasciarvi conquistare.

Istanbul è una città fatta di contraddizioni e non solo per la sua posizione geografica, a cavallo tra due continenti: qui infatti alla confusione dei bazar si unisce la quiete degli Hammam e, alle luci soffuse e romantiche della notte, fanno eco le polverose strade del giorno in cui il dopoguerra semrba non essere mai stato superato.

Per amare questa città dovrete vivere affondo ogni suo volto: non è un viaggio da affrontare con frenesia ma con la calma di chi vuole diventare parte di un mondo diverso. Vi consigliamo allora di partire senza pregiudizi e lanciarvi allo scoperta dell’ignoto: non vi proporremo infatti una tabella di marcia ma vi consigliamo di comprare una guida e poi incamminarvi per le vie di questo mondo dal fascino lontano.

Questo è un viaggio che può davvero adattarsi a tutte le esigenze: in coppia o tra amici sarà la città stessa a creare l’atmosfera adatta.

Una meta davvero diversa dal solito:non ha la trasgressione di Londra ne lo charme di Parigi, ma un suo fascino particolare tutto da scoprire

Da leggere