Home Anticipazioni TV

Sanremo 2011: diretta live minuto per minuto

CONDIVIDI

Diretta della prima parte del Festival di Sanremo

 

La prima parte del 61° Festival della Canzone Italiana è finita, vediamo minuto per minuto, grazie alla diretta di www.libero-news.it , quello che è accaduto fin’ora.

23:05 – “We’ll be united”, dice Morandi. Non la sopportiamo più ‘sta frase.

23:02 – Gianni: “Avril, è questo microfono (pieno di Swaroski) che ti fa cantare così bene?”. Fragorosa risata.

22:59 – Trentadue. Sono le tonalità che contiamo sui capelli di Avril Lavigne, ma sono anche i secondi di canzone che riusciamo ad ascoltare.

22:56 – Le due ragazze entrano e si sono cambiate. Nero di pizzo -sembra- per Belen, color oro per Elisabetta. Video con i fan in delirio per Avril Lavigne. B&E fanno l’annuncio più triste della storia. Avril Lavigne sul palco. Avremmo voluto scrivervi il titolo della canzone, ma l’ha pronunciato la Canalis e non s’è capito.

22:55 – Morandi: “Massimo (Ranieri, ndr), chiameresti le mie due ragazze a recitare con te?”. Ranieri: “Ehm, ohm.. ma che ne so, non le ho mai viste dal vivo”. Quanto avrebbe voluto dire di no.

22:52 – Stop al televoto. Tra poco ci sarà l’annuncio dei tre finalisti.

22:50 – Ora Ranieri restituisce il favore e canta in genovese. Se hanno finito così presto le canzoni in gara, un motivo doveva pur esserci. 

22:45 – Luca e Paolo cantano in napoletano “Reginella”. Dopo pochi versi arriva Massimo Ranieri.

22:42 – Una speciale commissione ha indicato Raphael Gualazzi come rappresentante dell’Italia al prossimo Eurofestival. Difenderà i colori del nostro Paese il 14 maggio in Germania. 

22:37 – Il dialogo tra Morandi e Gualazzi è inferiore, in termini di logorrea e anche di interesse, anche a quello tra Canalis e De Niro. 

22:33 – Ritorna sul palco il vincitore di Sanremo Giovani, Raphael Gualazzi. Si siede al pianoforte e ci regalerà la sua “Follia d’amore”. 

22:31 – Ne approfittiamo per interagire con voi: quali canzoni dovrebbero passare il turno secondo voi? Scrivetelo nei commenti!

22:29 – Morandi ripete i codici del televoto. La notizia è che non si impappina. Morandi presenta un balletto: si chiama “Like a boy”, e balla Elisabetta Canalis. Se dovete andare in bagno, approfittatene.

22:24 – Che poi farebbero pure ridere, quando fanno comicità pura e originale. Ma ogni volta ripetono sempre le stesse storie su Berlusconi, Arcore, bunga bunga, le donne… e diventano monotoni e poco divertenti. Peraltro, sembrano imitare (male) gli Elio e le storie tese.

22:18 – “La crisi sta passando, l’ha detto anche il nostro Presidente”. Luca interroga Paolo sui valori della sinistra, senza ottenere nulla. Gli operai Fiat non dovevano firmare, o forse sì. La Guerra in Iraq: “Non dovremmo mandare i nostri figli, la guerra è anticostituzionale, l’Italia ripudia la Guerra. Ma se Obama ci chiede di andare, noi ci andiamo. Sull’immigrazione: porte aperte, siamo tutti fratelli. Se uno zingaro mi ruba l’orologio deve tornare a casa sua a calci nel c*lo”. C’è una cosa su cui i valori sono sicuri? Berlusconi? “Se ne deve andare!”. E se si vincono le elezioni, chi mettete al Governo? Bersani? “Chi, il cantante?”. Luca accompagna Paolo fuori: “Ti porto in un bel posto, andiamo ad Arcore…”. 

22:17 – Applauso freddino per il duo Battiato-Madonia. Ora ci sono Luca e Paolo che conquistano la scena. In arrivo il monologo.

22:13 – Ultima canzone in gara: “L’alieno”, cantano Luca Madonia e Franco Battiato

22:12 – Viste le ultime due edizioni, il duetto Emma-Modà potrebbe pure vincere. E tra le tre canzoni, sarebbe la migliore. Ma, in valore assoluto, questa canzone è davvero poca roba. Pochissima, ma proprio pochissima roba.

22:06 – “Due voci che si fondano con grande magia”: dice Morandi. Arrivano gli altri favoritissimi della vigilia: Emma e Modà, con “Arriverà”.

21:59 – E’ inutile, perdiamo le speranze: Morandi non imparerà mai le posizioni in cui deve fermarsi sul palco.

21:58 – E’ l’esibizione peggiore, tra le tre, per Tori-Nathalie. Stecche e pesanti insicurezze nella voce. Peccato, perché il testo lo apprezza sempre di più ad ogni ascolto. 

21:54 – Entra la Tori Amos de noantri, Nathalie (che per Luca diventa “Giannitrapàni”, non “Giannitràpani”). “Vivo sospesa”.

21:53 – Iniziano i ringraziamenti di rito, ci accompagneranno per le prossime quattro ore.

21:48 – Viene annunciata Giusy Ferreri, che per la finale lascia il lattex a casa. “Il mare immenso”.

21:46 – I La Crus ci piacciono, loro son proprio bravi. Gianni Morandi a Belen: “Cosa farai dopo Sanremo?”. Lei: “Cambierò fidanzato”. Tripudio in sala, titoli dei giornali assicurati per le prossime otto settimane. Poi dice che è una battuta.

21:41 – Salgono sul palco i La Crus, con “Io confesso”. 

21:37 – E ora Gianni fa salire sul palco il signor Del Rosario, Fernando Alonso. Tripudio quando il ferrarista dice che quest’anno la Rossa avrà il Tricolore. Gli chiede come si dice “stiamo uniti” in spagnolo: no, ti prego, Fernando, non glielo dire. Uffa, gliel’ha detto.

21:36 – Papà Belen è gemello di Josè Mourinho.

21:35 – La persona speciale è il papà. Bel quadretto familiare: sarebbe stato ancora più bello se non l’avessimo sentita cantare.

21:33 – Sta per cantare Belen Rodriguez, insieme a una “persona speciale”, dice Morandi. La canzone si chiama “Tu”, o qualcosa del genere. 

21:30 – Amanda è libera, bene. Può fuggire per non sentire questa canzone.

21:27 – Morandi ci fa sapere che Elisabetta partirà lunedì: meno male, avevamo proprio bisogno di saperlo. Annunciano Al Bano che canta “Amanda è libera”.

21:25 – Tanto bella, la Alonso, ma vestita malissimo: l’accostamento grigio-rosa è inquietante, e il modello sembra un baldacchino.

21:22 – Chissà se nella quinta serata riusciremo ad assistere ad una presentazione decente, sbagliano anche Luca e Paolo. Tocca a Luca Barbarossa e Raquel Del Rosario, “Fino in fondo”. Lei è proprio bella, e fa un sorriso al suo Fernando. Che applaude convinto e innamorato.

21:17 – Ritorniamo in diretta. Luca e Paolo affiancano Morandi e fanno un paragone tra Sanremo e Arcore. “Come ad Arcore, a Sanremo c’è un uomo che, nonostante l’età, nonostante a volte dica ca*ate, è seguito dal 50% degli italiani”. Sempre la solita storia. Morandi: “Vi divertite perché non possono più cacciarvi, eh?”. Non ha tutti i torti.

21:11 – Scollatura vertiginosa dietro la schiena, per Lady TaTa. Lei interpeta tantissimo questo brano, che trasuda gigidalessità da tutti i pori pur allontanandosi dallo stile tipico di Anna.

21:08 – Tocca ad Anna Tatangelo. “Bastardo”. 

21:07 – L’applauso sembra infinito, per lui. Lo interrompe Morandi col suo disannuncio.

21:04 – Ci mette tutto se stesso, Vecchioni. Intensissimo, e la canzone ci piace sempre di più.

21:01 – Tocca a Roberto Vecchioni, che porta sulle spalle il peso (considerevole) di essere uno dei favoriti della vigilia. Applausi in Teatro. “Chiamami ancora amore”.

21:00 – Grintosissimo Van De Sfroos, inizio (musicale) fortissimo. 

20:56 – E se la Canalis traducesse anche il testo di Van De Sfroos? Panico.

20:54 – Primo cantante in gara. Davide Van De Sfroos, canta “Yanez”.

20:51 – Gobbo, onnipresente gobbo.

20:48 – Sulle note di “Grazie perché” di Morandi Luca e Paolo cantano: “Grazie Belen, per la tua grinta che tu sia incinta oppure no. Dillo a Corona, non sei solo bona: ma una scienziata confronto a lui. Grazie anche a te, Elisabetti: ma certi balletti no, non farli più. E se potrai al prossimo giro con Robert De Niro non ci parlare. Grazie anche a voi, cari orchestrali, da circa un mese seduti lì. Ma come si fa a trovare l’estro con un Maestro brutto così. Grazie Morandi che ci hai voluto, così cocciuto, al Festival. Ora lo sai, la tua pensata fu una ca**ata, ma è tardi ormai”. Luca Bizzarri bacia Morandi sulla bocca: il primo momento divertente nelle ultime quattro sere.
20:47 – Le due ragazze sono tristi perché finisce questa avventura. In prima fila, nel parterre, c’è Fernando Alonso, compagno di Raquel Del Rosario. Ed ecco Luca e Paolo.

20:46 – Ecco le due muse: abito rosa per Belen, abito color perla per Elisabetta. Sono, ancora una volta, bellissime.

20:44 – Alla fine della coreografia, per dieci secondi, c’è silenzio e sul palco non si palesa nessuno. Poi arriva un uomo, un papillon: Gianni Morandi. 

20:42 – Coreografia di grande effetto, firmata da Daniel Ezralow. Inizio con le note di Donna Summer, “I feel love”. We feel altro, in realtà.

20:39 – La sigla dell’Eurovisione è il segno che ci siamo. Inizia la finalissima di Sanremo 2011. Attendo i vostri commenti, scrivetemi il vostro pronostico.

Fonte: www.libero-news.it