Home Attualità

Berlusconi: sarà giudicato dalle donne

CONDIVIDI

Fissata l’udienza per il caso Ruby-gate

Nell’ambito del processo che sta investendo il Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi ci sono nuove, importanti notizie. Il Giudice di Milano Cristina Di Censo ha accolto la richiesta di rinvio a giudizio del premier, in quanto la stessa ha rilevato la sussistenza delle prove a suo carico.

Il giudice ha fissato l’udienza per il 6 aprile 2011, e il presidente sarà giudicato da un collegio composto da sole donne. Il ministro della Giustizia Alfano è stato durissimo: “Il fatto che il gip abbia disposto il processo immediato significa che non ha tenuto conto di quanto votato le settimane scorse dalla Camera: questo è un tema che attiene l’ autonomia, la sovranità e l’ indipendenza del Parlamento“.

I sostenitori di Berlusconi continuano a parlare di persecuzione giudiziaria, mentre dal fronte dell’opposizione si continuano a chiedere le dimissioni del premier. Franceschini non è stato avaro di commenti: “Berlusconi risparmi al suo Paese la figura di un presidente del Consiglio processato per prostituzione minorile“.

Le sorti dell’Italia si decideranno in queste settimane, mentre all’estero il nostro Paese e il presidente Berlusconi sono oggetto di scherno da parte della satira politica della BBC.

fonte: La Repubblica