Home Attualità

Tapiro a Checco Zalone

CONDIVIDI

Checco Zalone attapirato per gli incassi del suo film

Tapiro per Checco Zalone, a causa degli incassi del suo film. Vi chiederete di cosa stiamo parlando, dal momento che “Che bella giornata” ha registrato un record di incassi di 50 milioni di euro. Il problema è che Checco Zalone non percepisce provvigioni sulle vendite, “solo” il suo stipendio per aver partecipato al film, che è decisamente sproporzionato agli incassi del botteghino.

Ed ecco dunque correre verso di lui Valerio Staffelli, che gli ha mestamente consegnato il famigerato Tapiro D’Oro! Ma Checco ha una risposta per tutto: “Non ho un contratto indicizzato ai guadagni del film, non sono previste provvigioni. Un successo del genere non era prevedibile. Va bene così, i soldi non sono tutto nella vita, l’importante sono le soddisfazioni”.

L’attore, in merito al Tapiro consegnato pochi giorni fa a Roberto Benigni, dopo che il film “La vita  bella” è stato spodestato da “Che bella giornata” dal vertice della classifica italiana delle pellicole record d’incassi, dichiara: “Posso ringraziare il Maestro che ha pronunciato il mio nome l’altro giorno? Però potevate scrivere il mio nome sopra il Tapiro…‘a Checco Zalone senza provvigione’” .