Home Attualità

Boy George: chi crede che sia strano?

CONDIVIDI

Almeno lui pensa che gli altri credano sia strano


Negli ultimi tempi di Boy George si era sentito parlare più che altro per le crisi personali, tra droga e depressione, una brutta e triste vicenda giudiziaria (nel 2009 è stato condannato per sequestro di persona, ritenuto colpevole di aver ammanettato al letto un escort gay), qualche comparsata e compilation frettolose e mal assortite.

Ora, Boy George, 50 anni a giugno, torna dopo più di dieci anni con un nuovo album: Ordinary Alien, un album che rimescola suoni caraibici all’elettronica e al pop. L’artista, in un’intervista, ha dichiarato: “E’ cambiato tutto, ma io sono rimasto lo stesso, un uomo abbastanza comune, ordinario. Non è il trucco sul viso a rendermi strano, quella è scena“.

Poi spiega il titolo dell’album: “Sono alieno perchè credo ancora all’amore. E scrivo canzoni pop suonate e cantate col cuore in mano, nonostante le mie storie con uomini che spesso mi hanno rinnegato. Ma io cerco di ricordare solo le soddisfazioni, anche se poche“.