Home Attualità

Lo Chef consiglia Sense of Wine

CONDIVIDI

I consigli dello chef

Dopo 3 settimane gli amici chef lasciano posto al ‘divino del vino’ Luca Maroni ed alla sua manifestazione “Sense of Wine”, giunta alla sesta edizione, quest’anno ospitata al Palazzo dei Congressi dell E.U.R  a ROMA.

Ora molti di voi appassionati di vino e non, sapranno bene che parlo di uno dei massimi esperti mondiali di vino, ma per chi  non lo conoscesse è impresa abbastanza ardua descrivergli ‘mister 200.000 degustazioni’ in una pagina (tanti sono i vini che ha assaggiato fino ad ora), quando nel suo sito ne ha ben quattro che illustrano tutto il suo lavoro! Ma ci proverò.

Cercando di limitarmi e mettere l’essenziale, vi dico che da  20 anni ha creato la sua casa editrice Lm edizioni, con cui negli anni  pubblica “The Taster of Wine” e successivamente “Annuario dei Vini  Italiani”, “Degustare il Vino”, “Guida dei Vini Italiani”, “Piacevolezza del Vino”, “Guida dei Vini del Mondo”, “Piacevolezza dell’ Olio”, inoltre scrive per la Fabbri editore “Conoscere il Vino”, per il settimanale Oggi  “Le Guide ai Vini Italiani piu piacevoli, convenienti e reperibili “, per il  Corriere della Sera 5 volumi dedicati al vino, nel 2007 cooscrive “Amare Il Vino-Arte, Natura, Tecnica, Estetica” è editore e articolista del Magazine “Cucina” allegato del Corriere della Sera .

Ha partecipato inoltre a trasmissioni radiofoniche e televise, è docente della Luiss, dal 2000 è uno dei consulenti di punta del Vinitaly, ed a lui spettò scegliere i vini durante il G8 de l’Aquila (e qui dato lo stato in cui versa ancora la città mi verrebbe di dire una battuta cattivella).

Inoltre fra i premi conseguiti spicca  il “Marco Aurelio” dalla città di ROMA.

Creatore di un suo metodo di degustazione del vino ormai riconosciuto ed apprezzato in tutto il pianeta, creatore del piu grosso portale al mondo www.lucamaroni.com  per la consultazione di vini con 320.000mila pagine consultabili gratuitamente, con la manifestazione “SENSE OF WINE” che ricordiamo essere la piu grande manifestazione enogastonomica italiana di un privato, punta a far incontrare produttori, esperti e appassionati.

SENSE OF WINE ha buone possibilità quest’anno di superare le 10.000 visite del 2010. Ci saranno circa 250 aziende vitivinicole selezionate, produttori gastronomici di eccellenze alimentari (si possono assaggiare gratuitamente), incontri alla degustazione guidati (quelli tenuti dal maestro sono ormai tutti prenotati ).

Insomma una vetrina importante per conoscere e farsi conoscere, dove esserci, per chi ama il vino, è una scelta piacevolmente obbligata.

Il costo dell ingresso è 25 euro (credetemi spesi bene tanto è vero che anche i suoi detrattori ci vanno, chissà se per gufare), gratuito previo accredito per i commercianti del settore, ridotto a 15 euro per gli iscritti A.I.S .

SENSE OF WINE
Palazzo delle Esposizioni, E.U.R – ROMA
sabato 30 gennaio
domenica 31 gennaio
orario 15-22

Andate a visitare il sito: www.mbfoodconsulting.com , Marcello sarà felice di darvi altri preziosi consigli!