Home Attualità

Corona a Kalispera: “Ho smesso di fare il padre”

CONDIVIDI

Corona ospite di Signorini a Kalispera

Quello visto ieri sera da Alfonso Signorini è un Corona diverso, un Fabrizio capace di riconoscere i propri errori e anche molto triste per non riuscire ad essere un padre come tutti gl’altri.

Parla della separazione con Nina Moric e del suo rapporto con il figlio Carlos:Da quando mi sono separato ho smesso di essere padre. Vedo mio figlio molto poco, non mi è concesso vederlo spesso perché ho abbandonato la famiglia”.

Fabrizio Corona parla del suo carattere: “Non giudicatemi da quello che sentite. So essere dolce, ma questo è un lato che mostro solo a poche persone, nella vita bisogna essere duri, mi sono costruito una corazza”. 

Si affronta il periodo in cui Fabrizio è stato in carcere: “Nonostante sia stato molto duro, è stato uno dei più belli della mia vita, molto intenso. Ero solo con me stesso, a contatto con un mondo pieno di sofferenze e ingiustizia. Mi ha colpito l’umanità delle persone e mi piacerebbe realizzare un programma ambientato in carcere, dove ci sono innocenti e colpevoli. La cosa bella è il giorno del colloquio, quando tutti si preparano come fosse un evento straordinario. Io stavo sempre in tuta e non mi curavo dell’aspetto fisico, ma loro mi rimproveravano dandomi insegnamenti di educazione civica e di comportamento”.

E ha proseguito: “Quando mia mamma è venuta a Potenza a trovarmi mi hanno convinto gli avvocati a vederla, io non volevo che venisse. Quando l’ho incontrata in sala colloqui fui molto felice e lei mi disse: ‘Lo so che sei innocente’. Mi sono sentito depurato di tutti i peccati”.Infine conclude parlando della sua fidanzata Belen Rodriguez: “A lei devo la felicità che ho ora e la persona che sto diventando”.

Bravo Fabrizio, tutti possono cambiare!